POLVERE E BENZINA

25.00€

Stampa di qualità: Offset
Formato A4 21 x 29 cm 208 pagine; 292 immagini in bn;
Interni litografati ad un colore in bianca e volta su carta patinata opaca da gr. 150 -verniciato in macchina
Copertina: Brossura con bandelle. Litografata a quattro colori su carta patinata opaca da 300gr  -plastificata lucida
Rilegato a filo refe.
Copia con firma autografa dell’Autore. A richiesta dedica personalizzata.
Spedizione gratuita con plico raccomandato

Categoria: .

L’ automobile non è il frutto dell’ ingegno di un solo uomo, ma il risultato di ricerche, tentativi e prove compiute da un gran numero di appassionati appartenenti a tutti i paesi europei, che rende difficile far stabilire una data precisa che indichi la nascita del mezzo di trasporto più diffuso dell’età moderna. Ma quello che è certo è che nel 1905 a Torino nasceva l’Automobile Club d’Italia per mano di nove gentiluomini membri degli Automobile Club di Torino, Firenze, Milano, Genova e Padova. L’associazione da subito si è estesa in tutto il paese con rappresentanze locali, in alcuni casi fino a livello comunale. In Umbria la prima città ad avere una sede dell’ACI è stata Terni, poi nei primi mesi del 1925 anche la città di Perugia ha potuto avere la sua sede.
Nelle pagine del libro sono ripercorse, con grande dettaglio e cura, tutte le tappe più importanti della storia amministrativa e sportiva che ha caratterizzato l’Automobile Club di Perugia dalla data della sua fondazione, 1925, a ottanta anni dopo. Attraverso una accurata documentazione fotografica, mai vista prima, si certifica riportandolo d’attualità  tutto quello che ha caratterizzato questi anni a iniziare dalla storia delle targhe, passate dal numero 46 a PU, poi a PG, al modo in cui venivano rilasciate le patenti, mettendo anche in risalto il modo di vivere della città riportando aneddoti e storie di alcune famiglie umbre.

Con altrettanta cura e documentazione viene messa in risalto l’attività dell’AC nell’organizzare le gare automobilistiche, tutte di successo che hanno lasciato un solco nella storia sportiva non solo della regione, ma nazionale,  con la Coppa della Perugina, il Giro Automobilistico dell’Umbria, le gare in salita come la Gubbio-Mengara, la Terni-Passo della Somma, la San Giustino-Bocca Trabaria, aggiungendo a queste tutta l’attività svolta dall’Autodromo di Magione del quale, unico AC locale in Italia, è proprietaria.

A completamento dell’analisi fatta spiccano le classifiche delle centodieci gare messe in campo dall’AC di Perugia in questi ottanta anni, oltre ad altre curiosità.

SCARICA L’ANTEPRIMA DEL LIBRO IN PDF

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “POLVERE E BENZINA”