Coppa della Perugina e Giro dell’Umbria Genialità d’altri tempi

Coppa della Perugina e Giro dell’Umbria due indimenticabili corse raccontate in un libro presentato alla Fiera di Padova.

Coppa della Perugina e Giro dell’Umbria sono tornate nei ricordi degli sportivi e della gente grazie al libro scritto a due mani da Giuseppe Prisco e presentato il 23 ottobre ultimo scorso, in occasione della Fiera di Padova, nel Padiglione dell’ASI. Il libro che come sottotitolo ha una azzeccata definizione: “Genialità d’altri tempi” presenta nelle duecento otto pagine con 323 foto in bianco nero e a colori, da leggere e sfogliare tutto d’un fiato, la certosina e precisa organizzazione della gara umbra, ideata da Giovanni Buitoni, per pubblicizzare, dal 1924 al 1927, i prodotti dell’Azienda dolciaria perugina. Una scelta pubblicitaria poi proseguita, dal 1952 al 1954, quando è stato unito il nome del marchio aziendale al Giro Automobilistico dell’Umbria. Piloti di fama a cominciare da Emilio, Materassi, Gastone Brilli Peri, Ernesto Maserati, Tazio Nuvolari, Baconin Borzacchini, Luigi Fagioli, per poi finire a Roberto Vallone, Luigi Musso, Vincenzo Auricchio, Clemente Biondetti hanno avuto l’onore di partecipare a questa corsa i cui ricordi sono stati rispolverati dalle pagine di questo libro.

Borzacchini “il fratellino” di Nuvolari è in libreria

Borzacchini “il fratellino” di Nuvolari  scritto da Giuseppe Prisco è stato presentato a Terni, nella Biblioteca Comunale

Sabato 17 ottobre 2015 la Biblioteca Comunale di Terni ha ospitato la presentazione del libro su Baconin Borzacchini “il fratellino” di Nuvolari, scritto e pubblicato da Giuseppe Prisco.

La biografia del pilota ternano ricordata su 294 pagine, con 323 foto in bianco e nero, ripercorre tutta la carriera agonistica, iniziata con la Salmson, costellata di successi ed esaltata dall’amicizia con Tazio Nuvolari.

Con il mantovano, che ha agevolato l’ingresso del pilota ternano in Alfa Romeo, Borzacchini è riuscito a consolidare, di gara in gara, in maniera veramente forte il rapporto di amicizia fino da essere identificati dalla stampa come” i fratellini”. Un’amicizia forte e importante da portarli, dopo qualche anno di collaborazione e successi, perfino alla separazione con la Scuderia Ferrari.

Lo splendido rapporto è stato, purtroppo, interrotto dall’incidente mortale, avvenuto nel corso del primo giro della batteria di ammissione al Gran Premio di Monza, dove Borzacchini, insieme a Campari, ha perduto la vita.

Calendario automobilistico.

Presentato dagli Amici del Motorismo Umbro il Calendario 2016.

Come di consueto, anche quest’anno, il Gruppo degli Amici del motorismo Umbro ha voluto realizzare, per gli Auguri annuali, il Calendario per il 2016 arricchendolo con le bellissime immagini di manifesti pubblicitari, a contenuto monotematico, riferiti alle Marche d’automobili. Il Calendario è stato presentato in occasione della trasmissione televisiva, Linea Motori, del 25 gennaio ultimo scorso.